L’animazione in Hotel

Alcuni hotel che seguiamo offrono ai loro clienti il servizio di animazione per i bambini, tralascio tutta l’analisi di fattibilità del servizio finalizzata a determinare la scelta se introdurla oppure no. Quello che ci interessa è farti presente che questa attività viene sempre delegata a ragazzi che applicano un semplice sistema a rotazione delle solite attività che nel corso del tempo sono sempre più semplificate e quindi banalizzate col risultato di avere un servizio omologato agli altri. Però tu investi in questo servizio perché lo ritieni importante e spesso ne fai il richiamo commerciale privilegiato per targhetizzare ed intercettare nuovi clienti.

Un’importante catena di Hotel si è affidata ad un pedagogista per avere una serie di linee guida da seguire nel progetto di animazione, hanno eliminato tutte le attività competitive e individuali. Hanno eliminato le attività di apprendimento fine a se stesse ( laboratori artigianali, decoupage , ecc..). Sono state programmate tutte le attività che favorivano la conoscenza e la condivisione tra i bambini per creare tra loro un legame di confidenza e amicizia. Così nei primi due giorni di vacanza si sono create amicizie tra loro che hanno coinvolto i bambini che si divertivano spontaneamente, creando un’intrattenimento autentico e non scolastico e forzato.

Anche in questo ambito devi ribaltare il tuo modello. Devi stabilire tu modi e finalità dell’animazione e solo dopo aver strutturato il sevizio ricerchi i collaboratori adatti senza prendere a scatola chiusa quello che ti offre una cooperativa qualsiasi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *